sabato 25 giugno 2016

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club - #24 "Dov'è finita Audrey?" di Sophie Kinsella

Ultimo appuntamento con i libri di Sophie Kinsella.
Oggi c'è l'appuntamento mensile con la rubrica letteraria, sembre in compagnia delle mie care colleghe Alex di Shopping a tutto tondo e Giulia di Spendi e Spandi.

Dov'è finita Audrey?


Audrey ha quattordici anni e da tempo non esce più di casa. Porta perennemente grandi occhiali scuri, e non certo per fare la diva, ma perché questo è il suo modo per proteggersi dalle persone che la circondano e sfuggire al rapporto con gli altri. A scuola le è successo qualcosa di brutto che l'ha profondamente segnata, e ora Audrey è in terapia per rimettersi da attacchi d'ansia e panico che non le permettono di condurre una vita serena e avere contatti con il mondo esterno. Prigioniera nella propria casa, riesce a guardare negli occhi solo Felix, il fratellino più piccolo. Suo fratello Frank, invece, ha un anno più di lei ed è ossessionato dai videogames e – con grande preoccupazione della madre iperprotettiva e vagamente nevrotica – non si stacca un attimo dal computer e dal suo amico Linus che condivide la sua stessa mania. Quando Audrey incontra Linus per la prima volta, nasce in lei qualcosa di diverso, e piano piano riesce a trovare il modo di comunicargli le sue emozioni e le sue paure. Sarà questa la scintilla che aiuterà non solo lei, ma la sua intera famiglia scombinata. Dov'è finita Audrey? è un romanzo caratterizzato da una grande empatia in cui si ride e ci si commuove. Sophie Kinsella riesce ad alternare momenti di puro humour ad altri più seri e teneri con grandissima sensibilità, raccontando il percorso verso la guarigione di una fantastica e coraggiosa ragazzina e parlando al cuore di tutti.

Cosa ne penso? Niente. Questo libro proprio non mi ha preso. Ho trovato il tutto troppo superficiale. Il fatto che non sia mai stata attirata da questo titolo aveva un perchè.
Prezzo: € 13,60, version ebook € 2,99
Ranking di gradimento: un pomeriggio in campagna in relax. 

Il prossimo appuntamento sarà tutto dedicato alle vacanze e quindi "Libri sotto l'ombrellone"!


Avete letto questo libro? Corro a leggere cosa ne hanno pensato le mie colleghe di lettura!

3 commenti:

  1. E' nella mia lista dei desideri di Amazon da diverso tempo, adesso che la versione per Kindle è decisamente calata di prezzo credo che ne approfitterò. Ne avevo sentito parlare bene, ma vedo che a te non è piaciuto... Vedremo ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao Sara,
    anche a me non mi ha preso per nulla, ho riscontrato anch'io superficialità nel trattare le tematiche che sfiora solamente non mi sembra che abbia affrontato a dovere e nel giusto modo i discorsi che lascia sempre a metà, mi ha lasciato molti dubbi. Baci buona serata Alex

    RispondiElimina
  3. Sai invece Saretta che a me non è dispiaciuto per niente? Certo, non è uno dei miei libri preferiti però l'ho trovato piacevole.

    RispondiElimina