mercoledì 24 dicembre 2014

Auguri di Buon Natale!!!

Ciao a tutti!

Non so voi ma io sono alle prese con le preparazioni per la cena della vigilia e del pranzo di domani. Tanto fino al 02/01/15 la dieta è in stand-by!

Mi sono ritagliata cinque minuti in questo frenetico  mercoledì per farvi i miei migliori auguri di Natale. Grazie a tutti: a chi collabora alle varie rubriche, alle blogger conosciute di persona, ai fedelissimi commentatori, a chi arriva su questo blog per caso e chi legge i post anche senza commentare.

Mi scuso con chi mi ha taggato nell'ultimo periodo e non sono riuscita a rispondere.

Grazie alle blogger che continuano a farmi leggere post interessanti e che mi fanno ogni volta allungare la wishlist!

Grazie a tutti per aver continuato a sostenere questo mio spazio, che per il 2015 prevede dei cambiamenti e qualche sorpresa.

Vi auguro di trovare sotto l'albero tutto quello che desiderate. Vi auguro di passare un sereno Natale con le persone care.

Il blog non andrà in vacanza ma cercherò di riprendere i ritmi del passato in vista di un 2015 intenso, frenetico ma al tempo stesso entusiasmante.

Tanti auguri di buon Natale dalla vostra Saretta!!!


sabato 20 dicembre 2014

2 blogger al cinema - Film sotto l'albero

Buongiorno!!!

Le vostre blogger al cinema sono tornate con un appuntamento un po' diverso ma che speriamo vi piaccia.
Con Giulia di Spendi e Spandi non potevamo non fare nulla per Natale.

Ho chiesto se le andava di scambiarci opinioni sul film a tema natalizio, e la mia collega ha risposto con molto entusiamo. Io sdoro questo periodo dell'anno per l'atmosfera soprattutto. E un film con una bella tazza di cioccolata calda il 25 e il 26 non me lo leva nessuno!

Ecco cosa abbiamo pensato:
- 2 film consigliati ambientati nel periodo natalizio
- 2 film assolutamente da vedere a Natale.

Siete pronti? Ecco cosa vi consiglio:

FILM AMBIENTATI A NATALE
Parto con un grande classico natalizio che ogni anno aspetto sempre. Perfetto da vedere magari la vigiglia di Natale.
Per l'abientazione è assolutamente natalizia. E' un film per tutti che ogni volta che rivedo nonostante l'età (sono sempre ferma a 25 anni da qualche anno...) mi piace sempre tantissimo.
Parlo di "Miracolo nella 34ma strada". La  magia del Natale in tutte le sue forme.


Il Natale fa uscire il mio lato più romantico. "L'amore non va in vacanza" è un film a mio avviso romantico ma non mieloso. Respiro l'atmosfera natalizia vedendolo e si, mi fa sognare un pò che il principe azzurro esista sul serio.



FILM DA VEDERE A NATALE
Non è Natale se durante il periodo io non vedo questi due film.

Il primo è romantico, delizioso e non scontato. La magia del Natale e del vero amore.Lo straconsiglio. Parlo di "Serendipity".

Altro film che per me è un must da rivedere nel periodo natalizio è "The family man". Non sono una grande fan di Nicholas Cage ma in questo film lo adoro.




Avete quale film da consigliarci ambientato a Natale o che secondo voi si deve assolutamente vedere a Natale?

Io vadao a leggere i suggerimenti di Giulia? Voi li avete già letti?

Le vostre blogger al cinema vi aspettano nel 2015 e posso già dirvi che ci saranno un sacco di sorprese!!!!!

Buona visione dalle vostre blogger al cinema!

sabato 13 dicembre 2014

BBC not another BB Cream but a Blogger Book Club #7 – Books Under the Christmas Tree

Bentrovati con la rubrica letteraria ideata da Alex di Shopping a tutto tondo e Giulia di Spendi e Spandi. Ringrazio ancora le mie college di lettura per avermi fatto entrare in questo delizioso club del libro.

La rubrica di oggi non parlerà di un libro in particolare. Abbiamo pensato che con le festività alle porte era carino pensare a qualcosa di diverso. Ecco allora "Books under the Christmas Tree".
Vi presenteremo:
5 libri che ci sono piaciuti e che vi consigliamo come regalo da fare a voi stesse o ai vostri cari
5 libri che invece vorremmo trovare sotto l'albero

Libri consigliati

IGIENE DELL'ASSASSINO di Amélie Nothomb

Ho divorato questo libro. Una scrittura bellissima. Una storia interessante.

FELICITA' di Will Ferguson

Adorabile e riflessivo. 

DIECI PICCOLI INDIANI di Agatha Christie

Un giallo che è un must.

L'ULTIMA LEZIONE di Randy Pausch con Jeffrey Zaslow

Una grande lezione di vita da un uomo in punto di morte. 

LA TREDICESIMA STORIA di Diana Setterfiel

Intrigante e imperdibile per amanti della lettura.

Libri da trovare sotto l'albero
STONER di John Williams


Ne ho sentito parlare così tanto che sono curiosissima.

BURTON RACCONTA BURTON di Tim Burton

Amo il cinema, adoro leggere e impazzico per le biografie. 

SOFIA SI VESTE SEMPRE DI DI NERO di Paolo Cognetti

Qualcosa di italiano ci vuole. 

LA CUCINA DEL BUON GUSTO di Simonetta Agnello Horny, Lazzati M Rosario

Un libro du gustare secondo me e poi scritto da una scrittrice con la S maiuscola.

MIDDLESEX di Jeffrey Eugenides

Perchè si lo ammetto, devo ancora leggerlo.

Anticipazione BBC not another BBCream but a Blogger Book Club #8:
il prossimo appuntamento sarà nella forma classica. Il libro scelto è La felicità delle piccole cose di Caroline Vermalle.

Come al solito Giulia prepara delle immagini splendide!Vi aspettiamo verso metà gennaio con il prossimo appuntamento.

Io vado a leggere i consigli di Giulia e Alex! E se se voi avete qualch elibro da consigliarci, scrivetelo nei commenti.

Buona lettura e ci vediamo al prossimo BBC not a another bb cream but a Blogger Book Club!


sabato 6 dicembre 2014

2 blogger al cinema - dicembre 2014

Buongiorno e buon sabato!

Siamo a dicembre e siamo quindi arrivati all'ultimo ( ma sarà davvero l'ultimo appuntamento dele vostre blogger al cinema per il 2014?!?!?) post per quest'anno con la rubrica che in compagnia di Giulia di Spendi e Spandi parla di una delle nostre passioni: il cinema.

Questo appuntamento mensile lo preparo sempre molto volentieri e questa collaborazione è stata davvero bella. Ringrazio Giulia per aver accettato e per condividere i suoi suggerimenti che fanno, ogni mese, aumentare la mia wishlist di film da vedere.
Piccola premessa che mi è sembrata giusta visto che siamo arrivati a dicembre, e quindi si sa è tempo di bilanci.

Veniamo a noi e parliamo di cinema.

INTERSTELLAR


 Di questo film ne avevo sentito parlare moltissimo fin dall'inizio della sua realizzazione.  Mr. Nolan alla regia mi sembrava un buon inizio ed effettivamente non mi ha deluso. McConaughey, fresco vincitore di un Oscar, risulta convincente nel ruolo soprattutto nei momenti in cui si parla di figli e di emozioni. Purtroppo Anne Hathaway continua a non convincermi ( la salvo solo ne "Il diavolo veste Prada" anche se Mrs. Streep è la regina incontrastata). Ho apprezzato moltissimo l'dea alla base del film, le scenografie, la regia e la colonna sonora da paura. Nolan ha dimostrato sicuramente di essere un grande regista anche se questo film nel suo complesso è un po' troppo lento. Sicuramente "Interstellar" sarà uno dei film che dominierannno i prossimi Accademy Awards. Un film che porta a riflettere e questo è un grande merito.
Voto: 8 1/2 consigliatissimo.

HUNGER GAMES - IL CANTO DELLA RIVOLTA parte 1


Prima parte dell'ultimo capitolo della saga degli Hunger Games. Devo fare alcune premesse. Primo non ho letto i libri. Secondo tranne questo, tutti gli altri gli ho visti al cinema. Terzo non sono mai stata una grande fan della saga.
Purtroppo parto dal fatot che non capisco perchè ( o meglio lo so ma non lo accetto) ultimamente tutte le ultime parti di una saga debbano per forza essere divise in due parti. Dico questo perchè secondo me il film risente di questa cosa e risulta un po' noioso. Non perchè non succeda niente ma perchè ho avuto la sensazione di trascinamento.
Jennifer Lawrence sempre all'altezza del ruolo anche se si percepisce che Katniss le va un po' stretta dopo il grande successo che ha avuto.
Ammetto che questo film mi ha messo un po' di malinconia nel rivedere Phillip Seymour Hoffman sul grande schermo.
Voto: 6 1/5

A dicembre escono un sacco di film solitamente, e come succede ogni volta solo un decimo mi interessa. Si i cinepanettoni e le commedia su capodanno e Natale non mi piacciono.
Ma secondo voi io non trovavo 2 film che vorrei vedere?

MAGIC IN THE MOONLIGHT



L'AMORE BUGIARDO - GONE GIRL

Ora io corro a leggere cosa la mia collega Giulia ha scritto questo mese, e voi? Avete qualche titolo da consigliarmi per dicembre o che mi sono persa a novembre?

Io vi avviso STAY TUNED  perchè non si sa mai cosa possono combinare le vostre blogger al cinema!

Buona visione dalle vostre blogger al cinema!

sabato 29 novembre 2014

BBC not another BB Cream but a Blogger Book Club – #6 I love shopping a Hollywood di Sophie Kinsella

Buongiorno a tutti!

Eccoci di nuovo con l'appuntamento letterario del mese.
Torna la rubrica "BBC not another BB Cream but a Blogger Book Club" con la compagnia delle due ideatrici Alex di Shopping a tutto tondo e Giulia di Spendi e Spandi, che ringrazio ancora per avermi fatto entrare in questo delizioso club del libro.


Il libro del mese è stato:

I LOVE SHOPPING A HOLLYWOOD

Becky è tornata! Becky Bloomwood non sta più nella pelle, si è appena trasferita con la piccola Minnie nientemeno che a Hollywood, per stare al fianco del marito Luke che ha una nuova importante cliente, Sage Seymour, l'attrice del momento, di cui lui curerà carriera e immagine. Per Becky è un sogno che si trasforma in realtà, ed è più che comprensibile che sia molto gasata: è convinta infatti che d'ora in poi potrà dare una svolta decisiva al suo lavoro di personal shopper per diventare invece la personal stylist di Sage… e perché no, la stilista più acclamata e ricercata da tutte le star… E poi ci sono così tante cose da fare e da vedere! Per fortuna arriva a darle una mano Suze, la sua fedele amica di sempre, che decide di raggiungerla con il marito. Tra location alla moda, red carpet, centri di meditazione e yoga per multimilionari e set cinematografici, Becky non vuole perdersi niente, d'altra parte non esiste solo lo shopping, ma spinta da troppo entusiasmo finisce per complicarsi la vita alleandosi con la grande rivale di Sage. Luke non lo sa, naturalmente, e Hollywood non perdona. Ben presto Becky scopre che le cose non sono affatto come sembrano. Riuscirà ancora una volta a tirarsi fuori dai guai grossi nei quali si è cacciata? Dopo quattro anni di assenza, I love shopping a Hollywood segna il graditissimo ritorno di Becky Bloomwood, mitica protagonista di ben sei romanzi della serie "I Love Shopping". Ancora una volta, Sophie Kinsella non tradisce le aspettative di tutti i suoi fan tornando a stupirci con una storia divertentissima, costellata dalle innumerevoli disavventure della sua amatissima Becky. Sophie Kinsella, prima di diventare una scrittrice di successo, era una giornalista economica. Per Mondadori ha pubblicato I love shopping (2000), che è diventato in breve tempo un bestseller sia in Italia che all'estero, I love shopping a New York (2002), I love shopping in bianco (2002), Sai tenere un segreto? (2003), I love shopping con mia sorella (2004), La regina della casa (2005), I love shopping per il baby (2007), Ti ricordi di me? (2008), La ragazza fantasma (2009), I love mini shopping (2010), Ho il tuo numero (2011) e Fermate gli sposi! (2013). Vive a Londra con il marito e cinque figli. ( sinossi tratta da Amazon).

Cosa ne penso?
Quando ho sentito parlare dell'uscita di questo libro non vi nascondo le mie perplessità. Mi sono chiesta se era davvero necessario, se le vicende di Becky sarebbero riuscite ad essere altezza delle precedenti.
Mi dispiace ma questo episodio lo boccio. Nel complesso Becky continua a essermi sempre simpatica e non nego di immedesimarmi in lei quando cerco disperatamente di trovare la giustificazione ad un acquisto che sapevo bene non dovevo fare. Purtroppo questo libro mi è parso molto sotto tono rispetto ai precedenti. Nel suo complesso la storia non mi ha mai preso anche se la lettura è stata molto veloce perchè è un libro leggero e abbastanza scorrevole.

Prezzo: € 20,00 in copertina rigida, € 10,99 in eBook ( la versione che ho io)

Ranking di Gradimento: libro da spiaggia, inseritelo nella wishlist per le prossime vacanze.

Anticipazione BBC not another BBCream but a Blogger Book Club #7:


 Nel prossimo appuntamento vi daremo qualche suggerimento per le vostre future letture e, visto che Natale si avvicina, qualche suggerimento per i vostri regali.

Appuntamento a metà dicembre quindi con il BBC not another BB Cream but a Blogger Book Club, e grazia a Giulia per le spendidi immagini.

Io corro a leggere cosa pensano Alex e Giulia e voi cosa ne pensate?

...al prossimo book post sempre in compagnia delle mie carissime colleghe di lettura!


mercoledì 26 novembre 2014

TAG: Cose da Beauty Blogger

Ciao a tutti!

Per vari motivi ( per i quali eviterò di dilungarmi e annoiarvi ma che presto capirete), non ho post pronti ma ne ho tantisismi in lavorazione.

Ho visto questo TAG carinissimo dalla fatina arancione. Sara Fatina, mia omonima nonchè beauty blogger come la sottoscritta, ha un blog che di cui vi consiglio la lettura perchè davvero molto carino Le divagazioni di una fatina arancione, ma sono sicura che già la conoscete tutte.

Trovo questo tag molto carino ed in mancanza di post pronti per la pubblicazione i tag sono sempre i benvenuti! Non sono stata taggata ufficialmente quindi è un autotag (si insomma mi sono auto-taggata, si dice così spero).


Il tag è stato ideato da Laura di Il mio beauty e prevede una serie di domande a cui rispondere. Che dite iniziamo?

1) Quanti blush/rossetti (in base a se sei più blushomane/rossettomane disperata) hai sostanzialmente dello stesso colore o quasi?
Troppi per entrambi. A seconda del periodo divento blushomane o rossettomane. Non so voi ma ci sono periodi in cui comprerei solo una determinata tipologia di prodotti. 
Per quanto riguarda i blush io amo i blush rosa/malva ma possibilmente freddi perchè ho capito che mi donano di più e mi risvegliano l'incarnato. In totale tra verie sfumature ( che solo noi addicted riusciamo a cogliere) ne ho 10. 
Per quanto riguarda i rossetti, ne ho vari ma nessuno che si assomiglia però vi dirò che solo di rossi ( ed io uso i rossetti rossi davvero pochissimo) ne ho 5 di vari finish e varie tonalità ma tutti con un denominatore comune: rosso in base blu!

2) Sai aspettare a pucciare il pennello/ditino/labbra in un ombretto/blush/rossetto perché prima devi fare le foto per il blog?
Dipende. Non sempre faccio i post haul quindi in quei casi uso i prodotti. Se ho preso qualcosa di particolare o che voglio condividere non ho problemi ad aaspettare. Ma a volte non è semplice. 

3) Descrivi la posizione più bizzarra che hai assunto per scattare una foto per il blog, cercando di catturare la luce e l'angolazione migliori.
Ogni volta che faccio le foto faccio un esercizio ginnico di notevole difficoltà. Soprattutto se devo fare la foto degli swatch sulla mano....non capisco come le altre blogger riescano a fare foto splendide.

4) Descrivi l'evento più buffo che ti è capitato quando qualcuno ti ha visto assumere una posizione improbabile come quella indicata al punto precedentemente.
Nessuno, tendenzialmente quando faccio le foto per il blog non c'è nessuno nei paraggi e quindi posso assumere qualsiasi posizione senza il rischio che qualcuno rida. 

5) Quanto tempo sai resistere senza controllare i social legati al tuo blog?
Non sono una social network addicted e se mi seguite su Facebook o Twitter o Instagram lo saprete. L'unica cosa che controllo con una certa assiduità è la posta elettronica. 
Il punto fondamentale è che per lavoro sono sempre connessa a qualcosa che quindi diventa difficile farlo anche nella vita privata. 

6) Qual è la parte più improbabile del tuo corpo dove hai fatto uno swatch?
Nessuna, uso solo le mani. 


7) Vi è capitato di casa con l'interno del braccio pieno zeppo di swatch, perché avete dimenticato di rimuoverli dopo le foto per un post?

No per fortuna. Quando preparo un post dove sono previsti swatch appena ho fatto le foto mi pulisco subito le mani. 

8) Quando un prodotto cosmetico con cui ti sei trovata benissimo finisce, lo ricompri oppure sei sempre curiosa di sperimentare brand e prodotti nuovi?
Sono molto fedele con i profumi, raramente cambio. Questo perchè sono molto difficile in fatto di profumazioni in generale quindi non mi va di spendere soldi ( tanti di solito perchè si sa che i profumi sono costosi in linea di massima). 
Per quanto riguarda skincare sono molto curiosa e mi piace sperimentare quindi raramente rimango fedele ad un prodotto anche se per alcune cose magari ho sempre una scorta del mio preferito in modo tale che se i nuovi non mi piacciono so che ho qualcosa di cui posso fidarmi da usare. 
Stesso discorso per il make up, dove è davvero raro che io mi affezioni troppo ad un prodotto. Ci sono troppe cose sul mercato che vorrei provare in fatto di trucco. 

9) Riesci a tenere chiuso un mascara che hai appena acquistato, perché prima devi finire i due/tre che hai già aperti?
No purtroppo. Partendo dal fatto che ne ho sempre due aperti (questo fin da quando ho iniziato a truccarmi quindi....anni fa).Tendenzialmente ne ho uno con un effetto più da giorno e uno per un effetto più drammatico, oppure uno marrone e uno nero come al momento. Però se ne compro uno perchè magari c'è un'offerta lo riesco a tener chiuso senza problemi. Purtroppo ne ho dovuti buttare vari perhcè ne aprivo troppi tutti assieme e quindi dai proprio errori si impara.  Massimo due aperti! 

10) Quante app per editare foto "on the go" hai un cellulare/ipad?
Nessuna. Il cellulare che ho è uno smartphone si ma non dalle ottime prestazioni. Mi riservo il diritto di aggiornare la risposta non appena avrò un cellulare nuovo!

11) Ti è mai capitato di comprare un rossetto FA-VO-LO-SO, rientrare a casa e, sapendo per certo che non devi più uscire per quel giorno, indossare quasi contemporaneamente il pigiama e il suddetto rossetto, perché sei troppo curiosa di sapere come ti sta?
Praticamente sempre. Non è detto che poi lo tenga per tutta la sera però non resisto ( a patto che non debba fare foto) a vedere l'effetto. Mi è anche capitato di svegliarmi la mattina e, pur sapendo di non dover uscire, mettermi il rossetto solo per il gusto di farlo e poi magari passare un intero pomeriggio sul divano a recuperare i film persi al cinema. 

12) Da 1 a 10 quando ritrovi in borsa un rossetto dato per disperso, quanto lo coccoli e quasi ti commuovi in stile Carramba che sorpresa?
Non so perchè per ora non è mai successo. Penso però che dipende dal rossetto che penso di aver perso.

13) Ti sei mai vergognata come una ladra perché, mentre ti sei rifugiata in un angolino tranquillo di un centro commerciale per fotografare uno swatch, ti sei accorta invece che qualcuno ti stava osservando in modo insistente e con sguardo preoccupato?
No perchè per ora non ho mai fatto foto agli swatch in luogo pubblico. 


14) Compri un cosmetico più perché ti serve o perché sei curiosa di provarlo?

Ho comprato varie cose solo per il gusto di provarle e molte di questi acquisti si sono rivelati errori perchè non ci avevo ben pensato e presa dall'impulso. 
Da un po' compro quasi esclusivamente ciò che mi serve ed anche quei piccoli sfizi che mi concedo cerco di farli ragionandoci. 

15) Qual è il tuo rapporto con i tester di rossetti, eyeliner e /o matite occhi? Li provi assolutamente senza problemi su occhi e labbra oppure eviti accuratamente per paura dei germi?
Evito accuratamente. Provo solo sulla mano. Li provo solo se vengono disinfettati, vedi MAC. 

Vi dico la verità che mi sono divertita a rispondere a queste domande. 

Io non taggo nessuna, ma sentitevi libere di rispondere a questo tag se ancora non l'avete fatto e fatemelo sapere nei commenti!

....al prossimo post!     

sabato 1 novembre 2014

2 blogger al cinema - Novembre 2014

Buongiorno e buon sabato! Come ogni primo sabato del mese ecco la rubrica con la mia carissima collega Giulia del blog Spendi e Spandi.

Per fortuna qualche titolo interessante sta uscendo, perchè ammettiamolo l'estate è stata molto noiosa a livello cinematograficho. Anche se le vostre due blogger non si sono mai scoraggiate :-)

Ad ottobre ho dovuto rivedere un po' i film di cui parlarvi. Non sono riuscita a vedere uno dei due film di cui vi accennavo nella scorsa puntata, ossia "Dracula Untold" perchè uscito l'altro ieri. Ma potevo non trovare un altro film di cui parlarvi?

ANNABELLE


Film del filone horror. Il film si basa su una bambola "Annabelle" che appare nel film "The Conjuring" che vi consiglio caldamente di vedere. Purtroppo questo horror ha ben poco di pauroso. Troppe scene che si sono già viste in altri film del genere. Speravo sinceramente che fosse un po' più incentrato sulla storia della bambola che risulta non essere la protagonista del film. Forse sono io che ho visto troppi film horror ma non riesco davvero a trovare un buon film pauroso. Speravo in questo ma niente.
Voto: 5

THE JUDGE
Ci sono due motivi principali per cui volevo vedere questo film. Il primo è Robert Downey Jr., l'altro è vedere il suddetto attore in ruolo ben diverso da Iron Man. Questo film mi è piaciuto moltissimo. Robert Downey Jr. dimostra di passare bene da un ruolo ad un altro. Mantiene però sempre un'ironia che lo caratterizza. affiancato da un Robert Duvall che nonostante l'età riesce a recitare a livelli altissimi. Forse la scenaggiatura non è delle migliori e il film risulta a tratti un po' troppo lungo. Forse troppo incentrato su questi due attori, il film non fa emergere altri attori molto bravi come Vera Farmiga e Billy Bob Thornton.
Voto: 7 e 1/2

Novembre 

Purtroppo non sarà un novembre ricco di uscite interessanti ma due film ve li voglio consigliare e spero di riuscire a vederli. Uno lo vedrete sia consigliato da me che da Giulia e non potevamo che citarlo.

Hunger Games - Il canto della rivolta - parte 1

Interstellar

Avete visto qualcosa dei titoli citati? Mi sono persa qualche film ad ottobre che devo assolutamente recuperare? Fatemelo sapere nei commenti.

Io vi ricordo l'appuntamente con "2 blogger al cinema" per dicembre ma vi invito anche a rimanere sintonizzate perchè le vostre blogger potrebbero regalarvi qualche post a sorpresa!!!

Avete già letto il post della mia collega Spendi e Spandi? io no e corro subito a leggerlo!

Buona visione dalle vostre blogger al cinema!

lunedì 27 ottobre 2014

Se fossi in USA....wishlist a stelle e strisce #1

Buongiorno!!!

Girovagando nel web, mi è impossibile non andare a sbirciare Sephora.com.

Se conosco a memoria il sito italiano, quello americano è una continua sorpresa.

Hanno così tanti brand, così tanti kit.....che la mia wishlist si allunga sempre di più. Diciamo però che un lato positivo c'è: i prodotti rimango in wishlist e il portafoglio ringrazia.

Mi piacciono moltissimo i kit che Sephora USA propone sempre in vista del Natale. Kit che comprendono mini talgie di rossetti, mascara , matite o altro.
Trovo siano veramente interessanti perchè danno la possibilità di provare più brand, di comparare prodotti o di fare regali ad appassionate di make up davvero belli!

Arriveranno prima o poi anche da noi?

Per il momento continuiamo a sognare...

LASHSTAST - 11 mini size di mascara e struccante occhi ( Questo lo prenderei subito. Amo i mascara)

GIVE ME MORE LIP - 17 mini size tra rossetti e lucida labbra ( Ultimamente sono in fissa con i prodotti labbra e questo lo vorrei moltissimo)

SUPERSTARS - 12 mini size tra make up, skin care e prodotti per capelli (Trovo esserci un buon mix di prodotti)

DRAW THE LINE - tutto per la linea perfetta (Forse quello che meno mi ispira anche se ci sono un paio di prodotti che vorrei!)

Questi sono i kit multi brand, ma ci sono dei cofanetti di singoli brand che sono bellissimi. Ma di quelli ne parliamo in un post specifico.

Cosa ne pensate di questi cofanetti multi-brand?

....al prossimo post!

sabato 25 ottobre 2014

BBC not another BB Cream but a Blogger Book Club - #5 La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones

Ciao a tutti!
Un nuovo appuntamento è sbarcato sul blog.

Mi hanno accolta benissimo nel loro club del libro Giulia di Spendi e Spandi e Alex di Shoping a tutto tondo. Le ringrazio tantissimo per questo e perchè la loro rubrica è sempre stata molto interessante e poi non è la solita collaborazione!

Per chi non conoscesse la rubrica di Giulia e Alex, io vi rimando alle loro prime quattro puntate, dove io stessa ho preso interessanti spunti di lettura.

Il titolo della rubrica lo trovo geniale e con la giusta punta di ironia al mondo del make up che accomuna tutte noi:




Il libro di questa puntata era nella mia wishlist da tantissimo e quando ho visto che Giulia ed Alex lo avrebbero letto non ho resistito e mi sono unita.

Il libro in questione è "La cattedrale del male" di Ildefonso Falcones.
Barcellona, XIV secolo. Nel cuore dell'umile quartiere della Ribera gli occhi curiosi del piccolo Arnau sono catturati dalle maestose mura di una grande chiesa in costruzione. Un incontro decisivo, poiché la storia di Santa Maria del Mar sarà il cardine delle tormentate vicende della sua esistenza. Figlio di un servo fuggiasco, nella capitale catalana Arnau trova rifugio e quella sospirata libertà che a tutt'oggi incarna lo spirito di Barcellona, all'epoca in pieno fermento: i vecchi istituti feudali sono al tramonto e mercanti e banchieri in ascesa, sempre più influenti nel determinare le sorti della città, impegnata in aspre battaglie per il controllo dei mari. Intanto l'azione, dell'Inquisizione minaccia la già non facile convivenza fra cristiani, musulmani ed ebrei... Personaggio di inusuale tempra e umanità, Arnau non esita a dedicarsi con entusiasmo al grande progetto della "cattedrale del popolo". E all'ombra di quelle torri gotiche dovrà lottare contro fame, ingiustizie e tradimenti, ataviche barriere religiose, guerre, peste, commerci ignobili e indomabili passioni, ma soprattutto per un amore che i pregiudizi del tempo vorrebbero condannare alle brume del sogno... (trama tratta da La Feltrinelli)






Cosa ne penso?
Un libro che mi è piaciuto a tratti. Ho trovato molto bella l'ambientazione nella Barcellona del XIV secolo. Descrizioni dettagliate che fanno in modo che il lettore si senta davvero in quell'atmosfera. A volte però questa minuziosità di dettagli ha un po' rallentato la mia lettura. Un libro che mi ha affascinato, nonostante non sia un genere che amo particolarmente.
Forse ho trovato che i personaggi fossero un po' meno dettagliati rispetto al resto, ma nel complesso è un libro che regala colpi di scena e che tiene incollato il lettore.

Prezzo: tascabile € 5,00 o € 13,00 rilegata € 24,00 ( al momento è disponibile con sconto del 15% su La Fletrinelli.it)
Prezzo e-book: € 9,99 (versione che ho letto)

Ranking di Gradimento: lettura interessante ma non troppo impegnativa. Ottimo come regalo.

Anticipazione BBC not another BBCream but a Blogger Book Club #6:

Non potevo non unirmi anche per la prossima lettura, soprattutto per due motivi. Il primo è che Giulia e Alex sono state così carine ad accettare la mia unione al club del libro e poi sono troppo curiosa di leggere le nuove avventure di Becky!

Corro a leggere i post di Alex e Giulia ( che ringrazio per le splendie immagini di questo post!) e buona lettura a tutti!

lunedì 13 ottobre 2014

The Lip Product Addict Tag

Ho visto questo tag dalla carissima Giulia, del blog Spendi e Spandi ma credo fosse inutile dirlo tanto la conoscete tutte,  e mi è venuta proprio voglia di farlo.

E' un tag che c'è già da un po' e ringrazio le autrici di questo tag, Estée e Amelia, in quanto lo trovo veramente carino. Come ho fatto a perdermelo?!?!

Iniziamo che è meglio.

Favourite Balm/Treatment – Prodotto preferito per la cura delle labbra
Per questa categoria vi cito due prodotti. Uno è un must have, l'altro è una new entry che è già nel podio dei miei prodotti labbra preferiti. 
Il primo è lo STICK LABBRA AL KARITE de I PROVENZALI. Adoro il profumo di questo stick labbra, ne adoro la consistenza. E' pratico in quanto in stick ma molto idratante. Perfetto per la stagione ivnernale alle porte.
Il nuovo amore è un prodotto da tenere a casa. E' diventato il mio ultimo gesto prima di dormire e la mattina le labbra sono morbidissime. REVE DE MIEL ULTRA NOURISHING LIP BALM di NUXE. Ne sconsiglio l'uso fuori casa in quanto il prodotto, dal profuo di miele buonissimo, è in jar e quindi va prelevato con le dita o una spatolina. Denso e corposo si stende facilmente. Io lo uso la sera o dopo lo scrub alle labbra ed è davvero ottimo. 


Best Eye Catching Red – Miglio rosso acchiappasguardi

Non ho molti rossi perchè ho sempre pensato che non ero fatta per i rossi. Ho capito invece che mi stanno anche bene se con il sottotono freddo e blu. Decisamente intensi, niente tracce di corallo o arancio (altrimenti sembro malata), finitura lucida ma non troppo o completamente opaco. Questo è un rosso che adoro e che consiglio. Confertevole, si stende benissimo, cremoso al punto giusto. Non esce dai bordi anche senza matita. Parlo del PUPA I'M 303.

Best Luxury and Best Drugstore – 
Miglior rossetto di brand di lusso/high end e migliore economico
Iniziamo dal lusso. Scelta che non mi è stata complicata in quanto ho solo 2 rossetti di alta profumeria. Entrambi sono DIOR, ma quello che preferisco per texture e colore è ROUGE DE SERUM 510. Una confezione  piccola ed elegante che risulta estremamente pratica. Il prodotto esce girando la parte finale dello stick. Il rossetto, nel caso specifico in una tonalità nude beige, è morbido e idratante, il finish è sheer. 

Per il prodotto economico, ho dovuto riflettere un po'. Alla fine ho optato per gli SMART LIPSTICK di KIKO COSMETICS. Prezzo ridotto, spesos anche in promozione. Ottima resa, prodotto cremoso, tante tonalità. Decisamente ottimo rapporto qualità/prezzo. 

Best MAC Lipstick . Miglior rossetto MAC
 Scelta estremamente facile. Ho un solo rossetto MAC quindi non posso che nominare lui PATISSERIE. Fa parte della famglia dei lustre, quindi ha un finish sheer. Io lo adoro perchè è un rossetto che puoi mettere sempre e sentirti a tuo agio. E' un colore da tenere in borsetta perchè con qualsiasi look sta bene. Non ha una durata eccessiva in quanto sheer, ma non è qualcosa che a me crea problemi. Buonissima la profumazione.

The Most Disappointing – Il più deludente
 Ho cercato in lungo e in largo questo prodotto che è un cult per questo brand. La colorazione simbolo direi per questo marchio. Ho preso un kit tutto incentrato su questa tonalità lo scorso Natale. Questo prodotto tanto desiderato si è rivelato una delusione totale. Se la cofnezione slim a stick mi piace tantissimo ALMOST LIPSTICK nella colorazione BLACK HONEY di CLINIQUE,  è paragonabile a un balsamo labbra appena colorato. Passato sul dorso della mano quasi non scrive. Devo dire che è abbastanza idratante e questo mi piace, ma un pizzico di colore in più non avrebbe di certo fatto male.  

Liner – Yes or No? - Matite labbra... si o no?
 Non ho mai usato moltissimo le matite labbra. Ora sono alla ricerca di una matita rossa, vedi sopra. In ogni caaso due matite tendenziamente non mancano mai nella mia collezione make up. Una è una matita color carne, questa la adoro GUERLAIN DIVINORA N° 42 BEIGE NEUTRE. Ammetto che non so se è ancora in commercio o se hanno cambiato la confezione. Il colore è un nudo che mi piac eusare ocn un tocco di gloss neutro. Non e' particolarmente morbida ma è scivola abbastanza bene. L'altra matita che devo avere è una matita trasparente per quando uso colori scuri o molto pigmentati. Sto usando INVISIBLE LIP PENCIL DI KIKO COSMETICS. Non mi dispiace ma vorrei provarne altre. 

Best Gloss – miglior lucidalabbra
Ho sempre usato molto i lipgloss perhè gli ho sempre considerati pratici. Finalmente dei gloss che mi piacciono tanto. Hanno una cosa in comune: entrambi sono mentolati e hanno un effetto volume, anche se è il volume maggiore è dato dalla lucidità di questi gloss che fano sembrare le labbra più piene. 
Li adoro perchè durano abbastanza, non appiccicano, hanno un buon sapore e questo profumo mentolato abbinato a un leggerissimo pizzicore mi piace molto. 
Parlo di URBAN DECAY LIP JUNKIE nella tonalità NAKED, e bareMinerlas MARVELOUS MOXIE, nella foto vedete ROCKSTAR ma ne ho molti altri (....sto preparando un post dedicato).

Something Extra
Decisamente non potevo fare un post/tag sui prodotti labbra e non nominare loro: i matitoni labbra. Praticissimi, sheer o opachi, di alta profumeria o di brand low cost. Ogni marchio ha il suo, e per ognuna di noi il suo colore. Io li adoro. Ho iniziato con i CHUBBY STICK di CLINIQUE che amo follemente sia nella versione classica, il mio preferito è GRAPED UP, sia nella versione INTENSE, tra le quali adoro ROOMIEST ROSE. Nella foto ne vedete anche altri due giusto per farvi capire che li adoro e ne ho diversi. Intenso JUST BITTEN KISSABLE DI REVLON colore 005 crush, e duno dei mie favoriti LASTING COLOR RUSH di RIMMEL LONDON nel colore 710 drive me nude.

Io mi sono divertita a fare questo tag e se non l'avete ancora fatto vi invito a dedicarci un post!!! Quindi siete tutte taggate!!!

....al prossimo post!


lunedì 6 ottobre 2014

Biglietto al cinema - I mercenari 3, Cattivi Vicini, Storia d'Inverno, The Normal Heart

Buongiorno!!

Altro post dedicato al cinema ( quelli di make up stanno per arrivare, sono in preparazione!!).

Non posso crederci che l'ultimo post della serie "Biglietto al Cinema" sia di giugno....devo recuperare!

I Mercenari 3

Non è decisamente il mio genere, ma ogni tanto cambiare un po' non fa male. La trama è banale, prevedibile e scontata ma non si guarda un film del genere per la storia o per i dialoghi.
Terzo episodio della banda di mercenari capitanati da Stallone, che a  mio avviso potrebbe anche ritirarsi. Un po' di pallotole che volano di qua e là per un film che dura troppo.
Insomma, gli uomini lo sprezzeranno pure, ma prima o poi mi devo far spiegare il perchè.
Voto: 4


Cattivi Vicini

Commedia americana stile "American Pie". A me proprio non è piaciuto. Ho trovato il film troppo in tutti i suoi aspetti. Parolacce in quantità industriale, e credetemi non mi scandalizzo facilmente. Recitato male e diretto ancora peggio. Insomma decisamente non consigliato.
Voto: 2


Storia d'Inverno

Questo era un film di inizio 2014 che mi ero persa. Finalmente l'ho visto. Ho avuto modo di vederlo sia in italiano che in ingese, e vi assicuro che in lingua originale è meraviglioso. Purtroppo l'adattamento dei dialoghi nella nostra lingua non rende. Una bella storia d'amore che non è esattamente quello che ci si aspetta. Un cast molto bravo che sa tenere il giusto mix di ironia e sentimento. Trovo sia un po' troppo veloce se confrontato con il libro da cui è tratto. Ok forse il film sarebbe stato di 6 ore se non tagliavano da qualche parte.
Consigliato davvero.
Voto: 7 1/2

The Normal Heart

Questo è un film nato per la televisione. Questo film doveva nascere per il grande schermo. Un cast pazzesco che riesce a coinvolgere da subito. Mark Ruffalo e Matt Bomer guidano un gruppo di attori eccellenti. Bomer sorprende tanto quanto Julia Roberts. Anni 80, comunità omosessuale e inizio della diffusione dell'AIDS. Un argomento non facile ma che è stato trattato benissimo. Tratto da una storia vera, questo film merita moltissimo di essere visto. Fa riflettere, fa sorridere e fa commuovere.
Estremamente consigliato.
Voto: 9


Voi avete visto qualcosa tra i titoli che ho menzionato?

....al prossimo movie post!!

sabato 4 ottobre 2014

2 blogger al cinema - Ottobre 2014

Buongiorno!!!

Eccoci con un nuovo appuntamento cinematografico. Appuntamento che condivido ogni mese con la carissima Giulia del blog Spendi e Spandi

Di solito la stagione autunnale è sempre ricca ma non posso dire che quanto al cinema mi stia soddifando più di tanto.
Ovviamente io e Giulia troviamo sempre qualcosa da vedere.

Jimy: All is By My Side

Da amante della musica non potevo perdermi questo fillm su un grande del rock. Tra l'altro da chitarrista quale sono (anche se è un po' che non prendo in mano la chitarra), Hendrix è da sempre un mio idolo musicale. Che dire di questo film biografico? Che è stata una delusione. Non racconta la vita di Hendrix ma solo un paio d'anni. Il film non è capace di farti assaporare l'atmosfera di quegli anni. Delusione anche per l'attore scelto per inteerpretare il protagonista. Andrè Benjamin, più conosciuto per essere parte degli Outkast.
Voto: 4

Il secondo film che volevo vedere questo mese era "L'amore bugiardo - Gone Girl" ma l'uscita è stata posticipata a dicembre quindi Spendina ho già un film!!!

Ho ripiegato su una classica commedia americana che so che anche la mia collega ha visto, ovvero "Sex Tape".

Un film che ci si dimentica. Una commedia noiosa, che ripete batture e scene viste e straviste. Non ci sono punti interessanti, anche se secondo me poteva essere sviluppato molto ma molto meglio.
Ve lo consiglio? No, ci sono commedie molto più divertenti.
Voto: 5

Per il mese di ottobre, queste sono le mie scelte:

The Judge

Dracula Untold

Avete letto i suggerimenti della Spendina? Io corro a leggere il suo post!

Noi ci diamo appuntamento a novembre ma vi ricordo di farmi sapere se mi sono persa film interessanti e che devo recuperare oppure cose ne pensate di quanto vi ho suggerito.

Buona visione dalle vostre blogger al cinema!!

lunedì 15 settembre 2014

Quello che vorrei provare...wishlist eyes product

Ciao a tutti!

Secondo appuntamento con la mia wishlsit. Oggi parliamo di make up occhi, da sempre la mia ossessione.

Curiose? Basta indugi e cominciamo!

Pupa Vamp! Cream Eyshadow Velvet Matt

400 Chocolate

401 Taupe

500 Aubergine

601 Lilac Grey

MAC A Passionate Quest - from A Novel Romance Limited Edition

Sleek - Arabian Nights Palette


Urban Decay - Naked 2 Basics 



Too Faced Chocolate Bar





Collistar Mascara Shock in Borgogna 



Urban Decay Perversion Mascara (nella foto il kit con il primer che trovate da Sephora e che mi sembra molto interessante)

Too Faced Better Than Sex Mascara


Lo so. Qualcuna di voi si starà chiedendo come mai non ho inserito la nuova, o meglio la riproposta, Duochrome di Neve Cosmetics. Vi dirò la verità: non mi fece impazzire la prima volta e non mi fa impazzire adesso. Per essere bella è bella certo, ma sono colori che non uso e sarebbe uno spreco averla.

Sono curiosa di sapere quali sono i prodotti occhi che avete in wishlist.

...al prossimo post!

p.s. la prossima puntata sarà dedicata alle unghie!